TAMBURO SCIAMANICO

Il Tamburo Sciamanico è un "alleato" fondamentale nella vita spirituale dei nativi di diverse zone del mondo, era ed è tutt’ora usato da sciamani, uomini e donne di medicina (medicine man o medicine woman, guaritori tradizionali e leader spirituali) e da tutte le persone che hanno iniziato un percorso di ascolto del proprio cuore e della pulsazione di Madre Terra che simbolicamente questo prezioso strumento rappresenta.

Normalmente il lato battente e fatto di pelle animale o in alternativa di pelle sintetica, cioè plastica.

Io ho scelto di usare solo il legno.

Lo ho scelto per dare un'opportunità a chi non ama l'utilizzo di pelle animale e di derivati del petrolio. La resa del suono ha una qualità un po' diversa dalle altre pelli ma è comunque interessante e affascinante.

 

 

Ecco il primo tamburo sciamanico in legno.

Le tonalità variano con il variare della dimensione del tamburo. Più è grande e più il suono diventa grave e vibrante.

Questo ottagonale è in LA ed è abbastanza acuto. Misura 37 cm di larghezza e 8 cm l'altezza del bordo. Pesa 700 grammi.

Il lato battente di tutti i tamburi qui presentati può essere decorato con immagini o simboli su richiesta.

La bacchetta battente è compresa e viene realizzata insieme al tamburo.

Qui di seguito il modello dodecagonale, è in MI e misura 49 cm di larghezza e 5,5 cm l'altezza del bordo. Pesa 800 grammi.

Essendo una percussione in legno questo tipo di tamburo sciamanico va usato con cura per cui non è consigliato suonare sotto la pioggia o dentro una capanna del sudore.

Per maggiori informazioni scrivi a

info@papimoreno.com

 

Guarda il video dimostrativo qui sotto, ascolta con auricolari, cuffie o casse collegate al computer altrimenti il suono non rende.

Si possono anche prenotare su ordinazione. I prezzi variano da 80 euro a 120 euro e si può richiedere una personalizzazione, un disegno, un decoro con costo a parte.

Costo spedizione 9,00 euro (compreso imballo).

 

 

VETRINA IN

ALLESTIMENTO

 

 

Dichiarazione opere del proprio ingegno.

L'attività hobbistica può essere definita come un'attività commerciale, svolta in modo occasionale, cioè saltuariamente, in modo non professionale, senza vincolo di subordinazione e senza organizzazione di mezzi. Ai fini dell'applicazione dell'art. 4 comma 2 lettera h) del Decreto Legislativo 31 marzo1998 n.114, dichiaro che le opere che espongo e vendo in maniera occasionale sono esclusivamente frutto del mio ingegno ed hanno carattere creativo. Dichiaro di non esercitare l'attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale bensì di praticarla come commercio occasionale non soggetto quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il quale, viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Con la presente dichiaro quindi, ai fini dell'applicazione dell'art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114 di esporre e di porre in vendita prodotti che sono il risultato e l'opera della mia creatività ed ingegno, che rientrano quindi nell'art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere obbligato, di conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.